Itinerario a piedi di Bangkok.

Home/Turismo, Viaggi/Itinerario a piedi di Bangkok.

Itinerario a piedi di Bangkok.

Andare a Bangkok ed avere poco tempo per visitare tutto quello che ha da offrire è la situazione in cui molti di noi viaggiatori si ritrovano. La nostra prima volta a Bangkok (qui il nostro racconto)è stata nel gennaio 2015 e abbiamo avuto solo 3 giorni per godere delle bellezze di questa enorme città. Oggi ho la possibilità di tornare e non voglio lasciarmi scappare nulla. Non solo desidero visitare nuovamente templi ed edifici pubblici già visti, ma voglio ampliare la mia sete di conoscenza e cercare di visitare nuovi siti. Dalla necessità di ottimizzare i nostri tempi abbiamo deciso di realizzare un piccolo itinerario a piedi di Bangkok per cercare di avere una mappa da seguire giornalmente. 

Avere un programma dettagliato che ti aiuta a muoverti ed a non lasciarti sfuggire nulla è fondamentale, in special modo quando si hanno poche ore e la città ha molto da offrire.

Itinerario a piedi di Bangkok 

Il nostro itinerario a piedi di Bangkok può essere facilmente fatto con i bambini al seguito perché ha un tragitto circolare di appena 8 km. Un percorso facilmente praticabile da chiunque, senza grandi richieste di sforzo fisico. Impiegherete circa una giornata per raggiungere tutte le tappe che vi segnaliamo, ma alla fine, ne sarete entusiasti.

L’itinerario è incentrato sulle opere architettoniche reali e religiose; racchiudendo la visita del Grande Palazzo Reale, il Wat Pho e molti altri templi buddisti e il simpatico quartiere di chinatown. Ecco il mio personale tour a piedi di Bangkok

  • Grande Palazzo Reale
  • Wat Pho
  • King Rama I bridge
  • Chinatown
  • Wat Traimit
  • Wat Ratchapradit Sathitmahasimaram

itinerario a piedi di bamgkok, google maps bangkok

Grande Palazzo Reale

Abbiamo deciso di far iniziare il nostro itinerario a piedi di Bangkok, proprio dall’edificio più bello e maestoso di tutta l’intera città, lui il Grande Palazzo Reale. Ho amato follemente questo complesso architettonico, e non potevo non includerlo nuovamente nel nostro prossimo viaggio in Thailandia.

Passeggiare tra gli edifici che compongono il Palazzo Reale è suggestivo, divertente, affascinante e, in una sola parola, colorato. Con meno di 10 euro avrete la possibilità di visitare un luogo magico, ricco di storia e cultura. Non potete lasciarvi sfuggire l’occasione di fotografare i suoi immensi wat e di ammirare la piccola statua del buddha in giada, qui custodita.

La visita occuperà circa mezza mattina, quindi vi consiglio scarpe comode e un foulard per coprire le spalle e/o le gambe.

Per un racconto dettagliato sulla nostra esperienza vi rimando il nostro racconto qui!

itinerario a piedi di bangkok, grande palazzo reale bangkok

itinerario a piedi di bangkok, grande palazzo reale bangkok

Wat Pho

A breve distanza dal complesso reale, passeggiando lungo Thai Wang Alley, raggiungerete il meraviglioso Wat Pho. Questa è la sede della prima università di medicina Thailandese, ancora attiva. Potrete recarvi all’interno della zona studentesca e prenotare un tipico massaggio Thai per pochi Bath. E’ un’esperienza che va provata una volta nella vita.

La fama del Wat Pho non è solo nella sua università, ma nella presenza di una statua di Buddha reclinata dalle dimensioni enormi. No, non sto esagerando, il Buddha è lungo ben 46 metri per 15 di altezza.

L’edificio che custodisce il grande Buddha sdraiato è stato costruito tutto intorno alla scultura, la cui particolarità, non è la grandezza, ma l’essere interamente rivestita di foglia d’oro ed avere le piante dei piedi in madreperla. Una lucentezza unica.

La visita all’intero complesso richiede un’ora circa, fila permettendo!

itinerario a piedi di bangkok, wat pho, reclinated buddha

King Rama I Bridge

Il nostro itinerario a piedi di Bangkok prosegue dopo aver mangiato qualcosa tra le molte bancarelle di street food fuori il Wat Pho in direzione del lungo fiume. Il Chao Phraya attraversa la città, la divide in due, molte sono le compagnie turistiche che offrono crociere con cena e spettacoli folcloristici con lo sfondo di Bangkok by night.

Passeggiare lungo le rive del Chao Phraya è molto divertente. Incontrerete Tuk Tuk che vi corteggeranno per accaparrarsi un cliente e portarvi per pochi bath in capo al mondo, ma la cosa che più vi stupirà è la bellezza della città vista dal lungofiume. Passeggiando verso sud arriverete in una mezz’oretta all’inizio del quartiere cinese.

Chinatown

Ogni luogo che si incontra durante un viaggio è magicamente altro, ma nessuno lo è al pari di Chinatown.

Amo trascorrere parte del viaggio assaporando nuovi piatti e gustando alimenti particolari, e dove trovare questo se non a Chinatown? Molti mi dicono che sono tutti uguali, piccole riproduzioni identiche di una Cina distante km e km, ma io trovo questi luoghi così eccitanti. Ogni città ha la sua piccola Chinatown da scoprire e vivere, passeggiare tra i suoi viali è un’esperienza unica.

Durante la pianificazione di questo itinerario a piedi di Bangkok, non potevo lasciare fuori la sua meravigliosa e profumata Chianatown. Trascorrete quanto più tempo possibile ad ammirare i suoi prodotti, le abitazioni fatiscenti, ma comunque dignitose e colorate.

Mi raccomando, non potete abbandonare il quartiere senza aver assaggiato uno dei suoi surreali cibi.

Wat Traimit

Esplorando Chinatown arriverete di fronte al meraviglioso Wat Traimit, il tempio del Buddha d’oro.

Diversamente dal Wat Pho, la statua qui venerata e custodita è interamente realizzata in oro puro. Un’enorme scultura dal valore non solo religioso, ma anche economico incommensurabile. Il buddha è conservato all’interno di un piccolo tempio posto alla fine di una ripida scalinata, quasi a volerne elevare l’importanza. Entrare e trovarsi faccia a faccia con questa scultura scintillante non ha eguali. Dovete assolutamente venire a vederlo con i vostri occhi.

wat traimit, buddha d'oro, itinerario a piedi di bangkok

Wat Ratchapradit Sathitmahasimaram

Risalendo le vie interne di Bangkok verso nord arriverete tra Saran Park e Mahachai Road, qui si trova il Wat Ratchapradit Sathitmahasimaran. Questo è un tempio piccolo ma spettacolare, o almeno questo è quello che riporta la mia guida turistica di Bangkok. Durante il nostro primo viaggio in Thailandia il nostro itinerario a piedi di Bangkok era stato molto ridotto, lasciando fuori questo Wat. Quest’anno non possiamo lasciarcelo sfuggire, abbiamo voglia di esplorare nuovi angoli di Bangkok. Vogliamo essere esausti alla fine dei nostri 8 km percorsi ma con gli occhi pieni di immagini spettacolari e il cuore ricco di ricordi.

itinerario a piedi di bangkok

Foto by EnteTurismoThai Ratchapradit Sathit Mahasimaram Ratcha Woramahaviharn Temple, Bangkok  วัดราชประดิษฐ์สถิตมหาสีมารามราชวรวิหาร จังหวัดกรุงเทพมหานคร

Spero di avervi permesso di sognare con questo itinerario a piedi di Bangkok e magari avervi fatto venire la voglia di acquistare un biglietto e volare in Thailandia!

Marina

The following two tabs change content below.
Marina Vaccarotti
Mi presento, sono Marina, classe 1983, moglie di Alessandro con il quale condivido la mia vita da quasi 18 anni ed orgogliosa mamma di una patatina dolcissima di nome Irene. Laureata con lode in Storia e critica dell’arte contemporanea, mi occupo di recensioni fotografiche e di personali per testate giornalistiche locali. Amo la buona cucina ed in special modo i dolci, sperimento spesso piatti internazionali per sentirmi ancora “in viaggio” e per ricordare la gioia provata durante quei giorni lontano da casa. Tutto è viaggiare e conoscere altre culture ed il cibo ne è parte integrante.
By | 2018-02-02T17:30:18+00:00 febbraio 2nd, 2018|Turismo, Viaggi|0 Comments

Leave A Comment